lunedì 31 ottobre 2011

Zucchette all'arancia

Buongiorno a tutti!!!!!!!!!!!!!!!Oggi vi posto una ricetta un po' particolare con la quale ho preparato queste zucche dal sapore e profumo fantastico.......

Ingredienti per la frolla:
2 arance non trattate
olio di semi di girasole vitaminizzato Dante della stessa quantità del succo delle arance
400 gr di farina 00Molino Chiavazza
3 tuorli d'uovo
1 cucchiaio di latte
zucchero a velo S.Martino (la stessa quantità del succo di arancia)
10 gr di lievito per dolci San Martino

Per la glassa :
2 bustine di preparato per glassa


Procedimento:
Grattugiare la buccia  di mezza arancia,poi spremere entrambe le arance e misurare la quantità che dovrà essere la stessa sia per lo zucchero a velo che per l'olio di semi.
Mescolare il succo con l'olio,2 tuorli,la buccia dell'arancia,lo zucchero a velo,ed il lievito,aggiungere inizialmente 300 gr di farina,mescolare ed aggiungere man mano l'altra farina fino ad ottenere un impasto della stessa consistenza di una frolla.
Formare una palla ed avvolgerla  con della pellicola e metterla in frigo per 30 minuti.
Una volta pronta stendere la pasta con il matterello e dare la forma delle zucche con gli appositi stampini o a mano con un coltellino.
Stendere le zucche sulla leccarda del forno rivestita di carta forno.Mescolare infine l'altro tuorlo con il latte e spennellare la superficie delle zucche e cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti.
Una volta cotte toglierle dal forno ed immergerle nella glassa di cioccolato.................

BUON HALLOWEEN A TUTTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest

venerdì 28 ottobre 2011

Biscottoni doppi e simil "raffaello"bianchi e al cioccolato

Buona sera a tutti voi.Stasera vi posto queste ricette molto gustose.I biscotti sono favolosi,la ricetta è di Giannasheva un'amica del ilricettariodibianca ed anche i "raffaello" sono di un'altra amica redgirl........

Ingredienti per i biscottoni:
250 gr di farina 00 (io ho usato )molinochiavazza
100 gr di burro
100 gr di zucchero
1 bustina vanillina S.Martino
1 cucchiaino da caffè di lievito per dolci S.Martino
1 uovo intero

Per il ripieno:
Marmellata a piacere (io ho usato) La  crema di amaretto di MircoDellaVecchia

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti per la pasta fino a creare un impasto omogeneo.
Riporre in frigo per circa una mezz'oretta avvolta in un panno pulito.
Stendere la pasta su una spianatoia con un matterello ad uno spessore di circa 5 cm e dividerla in 2 parti uguali.
Spalmare una parte con la crema di amaretto o marmellata.Porre l'altra parte di pasta e tagliarla a quadretti grandi.
Mettere i biscottoni su una placca da forno rivestita di carta forno e distanziarli l'uno dall'altro e cospargerli con un po' di zucchero semolato.
Infornare per 15 minuti a 160° fino a che non saranno dorati.

"Simil Raffaello"

Ingredienti:
300 gr di cioccolato bianco
185 gr di wafer sbriciolati al gusto latte
85 gr di wafer al gusto cioccolato
cocco grattugiato
1 bustina di mezze mandorle Life
Farina di cocco Life

Procedimento:
Sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria,unire i wafer sbriciolati e lasciar raffreddare in frigo per pochi minuti,il tempo necessario per far rapprendere il composto.
Con le mani fare delle palline ed al centro di ognuna mettere la mandorla tagliata.
Preparare una vaschetta con la farina di cocco .Rotolarvi all'interno le palline e mettere ogni singolo dolcino in pirottini di carta...
Auguro a tutti una serena serata,alla prossima ricettina.....

giovedì 27 ottobre 2011

Comunicato Stampa

gli OLeifici mataluni rilevaNO da star il marchio olita
Mataluni acquisisce Olio Olita e avvia con la STAR una collaborazione sul canale food service


Il marchio Olita, protagonista da oltre 50 anni sul mercato italiano, passa dalla STAR agli Oleifici Mataluni, il complesso agroindustriale oleario proprietario di 22 brand e specializzato nel private label.
Con la cessione di Olita, la STAR prosegue il suo piano di sviluppo focalizzato sulle categorie più strategiche per il core business dell’azienda.
L’etichetta con la forchetta a tre punte, dunque, andrà ad arricchire il portafoglio prodotti degli Oleifici Mataluni di Montesarchio (Benevento) che, a partire dal 2006, hanno avviato un notevole piano di acquisizione, rilevando marchi storici come Olio Dante, Topazio, Oio, Gico, Minerva e Lupi, e rappresentando una delle più importanti aziende italiane nel settore oleario.
L’acquisizione è stata definita il 6 ottobre - spiega Vincenzo Mataluni, Amministratore Delegato Oleifici Mataluni - e diventerà operativa a partire dal 1 gennaio 2012. Con l’accordo prende il via anche una collaborazione distributiva con la STAR sul canale food service, che comprende la ristorazione ed il catering, sul quale entrambe le aziende investiranno nuove risorse. E’ motivo di orgoglio aver concluso la trattativa con una delle più importanti realtà nel settore alimentare, che contribuisce a valorizzare il Made in Italy in tutto il mondo”.
Attraverso il passaggio di proprietà del marchio Olita, la STAR - azienda alimentare simbolo della tradizione italiana in cucina e leader nella produzione e distribuzione di insaporitori, sughi, piatti pronti e tisane - sceglie di concentrarsi ulteriormente sulle categorie maggiormente strategiche che, nel 2010, sono state protagoniste di una forte crescita trainata da importanti investimenti in innovazione e sviluppo commerciale.
La cessione del brand Olita che aveva un’incidenza del 3,2% sul nostro fatturato retail - commenta Jordi Franch, Direttore Generale di STAR - consentirà a STAR di avere a disposizione maggiori risorse da investire sullo sviluppo e l’innovazione delle proprie categorie strategiche. Parallelamente, Oleifici Mataluni sarà in grado di assicurare al prodotto un forte valore aggiunto grazie alla leadership e al know how conquistati nel settore di riferimento”.
Presente capillarmente nella grande distribuzione e nel canale al dettaglio, l’olio di Olita copre circa il 14% del valore del mercato italiano all’interno della categoria di riferimento, e rappresenta una miscela equilibrata di oli studiata appositamente per resistere alle alte temperature senza alterare il sapore del cibo nel corso della frittura.

Montesarchio (BN), Agrate Brianza (MB), 25 ottobre 2011.



STAR, fondata nel 1948, è una delle storiche realtà nel settore alimentare italiano. Con un fatturato 2010 di 350 milioni di Euro e un totale di circa 470 dipendenti, STAR è oggi un’azienda manageriale che, nel 2006, con Gallina Blanca ha dato vita al gruppo italo - spagnolo Gallina Blanca STAR.
L’azienda, che ha come realtà produttiva lo stabilimento di Agrate Brianza (MB), comprende cinque categorie strategiche (insaporitori, brodo pronto, sughi, piatti pronti e infusioni) corrispondenti a 20 marchi e un centinaio di referenze, distribuiti nella GDO, nel canale tradizionale retail e nel food service.


Gli Oleifici Mataluni, situati a Montesarchio (Benevento), rappresentano uno tra i più grandi complessi agroindustriali oleari del mondo e si estendono su una superficie di 160 mila mq.
Con un fatturato 2010 di 240 milioni di euro, circa 200 dipendenti (età media 29 anni) ed un Centro di ricerca riconosciuto nel 2010 dal Miur, l’industria Mataluni è tra le più importanti aziende italiane nel settore oleario.
In private label produce oli alimentari per conto di oltre 200 marchi ed aziende leader della Grande Distribuzione Organizzata italiana ed estera. Gli Oleifici Mataluni sono proprietari di 22 marchi storici come Olio Dante, Topazio, Oio, Gico, Minerva, Lupi e Vero, posizionandosi ai primi posti nello scenario distributivo domestico ed internazionale.


martedì 25 ottobre 2011

Torta al cioccolato e pere

Ciao a tutti .....Oggi mi è arrivata un'altra collaborazione con la mitica cioccolata di Mirco Della Vecchia e così ho deciso di preparare questa mitica bontà.....
..Ingredienti:
3 pere williams
2 uova
200 gr di zucchero
140 gr di burro
100 gr di farina
60 gr di mandorle spellate e tritate Life
50 gr di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria Mircodellavecchia
1 cucchiaino di marmellata di albicocche
1/2 bustina di lievito

Procedimento:
Sciogliere in un pentolino il cioccolato fondente...
Mettere in una pirofila da forno 500 ml di acqua con 80 gr di zucchero,aggiungere le pere tagliate a metà con la buccia e far cuocere per 15 minuti......
Lasciar raffreddare le pere nel loro sciroppo
Lavorare il burro a temperatura ambiente con i restanti 120 gr di zucchero,la farina,il lievito,le uova e le mandorle...
Dividere il composto in due  ed in una mettere il cioccolato fuso
.Imburrare una teglia di 20 cm di diametro e versarvi all'interno il composto a cioccolato,coprirlo con l'altra metà bianca.Adagiarvi sopra le pere già tagliate in precedenza e disporle sulla torta a ventaglio.
Cuocere in forno caldo a 180° per 35/40 minuti,vale sempre la prova stecchino
Una volta cotto il dolce va spennellato con la marmellata di albicocche che deve essere diluita con un po' di acqua tiepida....
Scusatemi per la foto,ma il dolce è finito subito e non sono riuscita a fare un'altra foto.....Buona serata a tutti.....

lunedì 24 ottobre 2011

Collaborazioni

Stasera vi presento altre collaborazioni..........Oggi i corrieri non mi hanno fatto mancare nulla.....
ecco la prima collaborazione con la TOSCHI
Azienda modenese diventata famosa in un primo tempo con le sue straordinarie amarene,e che nel corso degli anni è riuscita a diventare un marchio importante anche in campo della "gelateria"con le sue fantastiche guarnizioni per gelato..........Un altro fantastico prodotto è "Balmì" una meravigliosa glassa di aceto balsamico adatta ad ogni piatto,io l'ho adoperata su un piatto di bresaola rughetta e scaglie di grana.........Eccezionale....
Vi invito a visitare il loro sito web http://www.toschi.it/ e ad acquistare i loro prodotti,è presente una vasta gamma di idee regalo per il nostro Natale da regalare ad amici e parenti e perchè no........anche a noi.........

Un'altra collaborazione è con ESSENZIALMENTA
Azienda leder ,che si trova tra Torino e Cuneo,che è riuscita nel corso degli anni a valorizzare il territorio piemontese esportando i loro fantastici prodotti...........Vi lascio immaginare il profumo del loro pacco........
Andate a visitare il loro sito web http://www.essenzialmenta.it/ dove troverete tutti i loro prodotti........,dagli estratti,alle caramelle,allo zucchero per arrivare alla loro fantastica "Menta fresca".................

Un'altra collaborazione..........
L'azienda" LIFE" mi ha inviata questi fantastici prodotti.......
Quest'azienda in passato si occupava dell'imballaggio della frutta fresca per essere esportata,poi nell'arco degli anni è diventata un'azienda che produce una vasta gamma di prodotti essiccati......
Visitate il loro sito web http://www.lifeitalia.it/ e troverete tante fantastiche novità...........

sabato 22 ottobre 2011

Tortellini di stracchino e zucchine......

Buona sera a tutti e buon weekend.........
Voglio postare questa ricetta che ho preparato per pranzo di cui vado fiera in quanto è la prima volta che faccio i tortellini..........e mi sembra che siano venuti bene....

Ingredienti:
3 uova
300 gr di farina00 moliniRosignoli per pasta fresca
300gr di stracchino
400 gr di zucchine con il fiore
80 gr di burro
aglio tritatoTEC-AL
scalogno
basilico
panna fresca Codap
formaggio grattugiato I.N.A.L.P.I.
vino bianco secco
olio extra vergine di oliva Dante
Sale
pepe TEC-AL


Procedimento:
Come prima cosa preparare la sfoglia.Sulla spianatoia mettere la farina nel cui centro formare un incavo in cui verranno messe le uova ed un pizzico di sale.Impastare il tutto e lavorare l'impasto.Formare una pallla e metterla sotto la ciotola per 30 minuti a riposare....
Staccare i fiori dalle zucchine,lavarle e tagliarle a tocchetti piccoli,saltarle in padella con olio,aglio,sale ed una manciata di pepe.
A cottura ultimata eliminare l'aglio e passare nel mixer le zucchine.Farle raffreddare,ed una volta avvenuto ciò amalgamarle con lo stracchino.
Una volta pronta la pasta tirare una sfoglia con il matterello,tagliare la sfoglia in quadratini di 3/4 cm nel cui centro porvi il ripieno e si piega la pasta come un triangolo e le due estremità bisogna chiuderle attorno al dito indice.
Lasciarli riposare per un po'.
In una larga padella mettere lo scalogno tritato con un bicchiere di vino bianco,quando il vino si sarà ridotto,aggiungere un po' di burro e i fiori delle zucchine puliti e lavati,tritandoli.
Salare ed aggiungere  la panna piccola.
Nel frattempo lessare i tortellini in acqua salata ed appena riprende il bollore,scolarli e saltarli nella padella a fuoco vivo,
completare con una bella manciata di formaggio grattugiato ed il piatto vi stupirà.......................


CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI NATALIATEC-AL

giovedì 20 ottobre 2011

“LABORATOLIO DEL GUSTO”, ALLA RICERCA DEI SENSI PERDUTI

I ricercatori degli Oleifici Mataluni alla IX edizione del Festival della Scienza di Genova


Un interessante viaggio nel mondo dell’olio extra vergine di oliva alla ricerca dei sensi perduti, sotto la guida esperta degli assaggiatori sanniti di Olio Dante.
Prende il via la seconda edizione del “LaboratOLIO del Gusto”, organizzata dagli Oleifici Mataluni nell’ambito del Festival della Scienza, in programma a Genova dal 21 ottobre al 2 novembre presso le Cisterne di Palazzo Ducale.
Dopo il successo del Festival 2010, che ha fatto registrare oltre 200mila visite in 10 giorni, gli Oleifici Mataluni di Montesarchio (Benevento) ripropongono il laboratorio didattico in una versione aggiornata e arricchita con nuovi contenuti, ideati per sensibilizzare soprattutto i consumatori più giovani a riconoscere le proprietà dell’olio extra vergine italiano.
C’è ancora tanto da fare nel settore della comunicazione e dell’educazione - spiega Elena De Marco, Responsabile del Centro di ricerca degli Oleifici Mataluni - per promuovere l’olio italiano di qualità. Alimento principe della dieta mediterranea, di recente riconosciuta parte del patrimonio immateriale dell’umanità dall’UNESCO, l’olio extra vergine di oliva è ancora poco conosciuto soprattutto negli aspetti che riguardano le proprietà organolettiche e nutrizionali. Pensato come una simpatica e gustosa esperienza nel panorama dell’extra vergine italiano, il LaboratOLIO mostrerà come utilizzare al meglio i nostri sensi, preziosi strumenti di cui tutti disponiamo, per riconoscere le qualità dell’olio. Perché la scelta di cosa mangiare sia sempre più consapevole”.
La IX edizione del Festival della Scienza è dedicata alle eccellenze che hanno fatto la storia del Paese e ai giovani che ci condurranno verso i prossimi 150 anni di ricerca.
L'evento - organizzato dall’Associazione Festival della Scienza, in partnership con Regione Liguria, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Comune di Genova, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - si inserisce nel quadro delle principali iniziative per le Celebrazioni per l’Unità d’Italia, come la più importante manifestazione ufficiale sul fronte della scienza e della tecnologia.
Per partecipare al LaboratOLIO del Gusto, previsto a Genova dal 22 al 28 ottobre, è possibile verificare la disponibilità di posti per ciascun turno ed effettuare la prenotazione direttamente sul sito web www.festivalscienza.it.


Per consentire anche al pubblico del web di partecipare interattivamente a tutti i contenuti del Festival, è stata realizzata la piattaforma multicanale www.festivalscienzalive.it.   








Gli Oleifici Mataluni, situati a Montesarchio (Benevento), rappresentano uno tra i più grandi complessi agroindustriali oleari del mondo e si estendono su una superficie di 160mila mq. Con 200 addetti (età media 29 anni) ed un Centro di ricerca riconosciuto nel 2010 dal Miur, l’industria Mataluni è senza dubbio la più importante azienda italiana nel settore oleario a sviluppare l’intero processo di filiera al suo interno. In “private label”, produce oli alimentari per conto di oltre 200 marchi di tutto il mondo ed aziende leader della Grande Distribuzione Organizzata italiana ed estera.
Gli Oleifici Mataluni sono proprietari di 22 marchi storici tra cui Olio Dante, Topazio, Oio, Minerva, Lupi, Gico e Vero, posizionandosi ai primi posti nello scenario distributivo, domestico ed internazionale.

mercoledì 19 ottobre 2011

Cioccolatini al cocco

Buongiorno con questa ricetta di questi meravigliosi cioccolatini voglio augurare a tutti i miei lettori una serena giornata,e fare un augurio particolare a chi festeggia l'onomastico.........SANTA LAURA...Auguri!!!!!!!!!!!!!!

Ingredienti:
200 gr di farina di cocco
100 gr di zucchero a velo
60 gr di ricotta
50 gr di panna leggermente montataHulala

Per la glassa:
Io ho usato la glassa Bigusto della Paneangeli


Procedimento:
Mescolare in una ciotola il cocco,lo zucchero a velo,la ricotta e la panna,fino a d ottenere un composto compatto.
Formare dellle palline,sistemarle su un vassoio coperto con carta forno e trasferirle nel congelatore.
Quando le palline saranno ben dure,si prepara la glassa.
Sciogliere la glassa come riportato sulla confezione e con l'aiuto di uno stecchino immergerle sulla glassa e sgocciolarle su una gratella.Conservare in frigo e quando saranno rassodate porle in pirottini di carta......
Buona giornata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

martedì 18 ottobre 2011

Polpettone di pollo con prosciutto affumicato e provola

Buona sera a tutte,vi posto una ricetta che ho visto alla "prova del cuoco" settimane fà e che ho voluto provare e modificare un po' ed il risultato è stato ottimo.........


Ingredienti:
1 kg di pollo macinato
200 gr di bacon a fette
5 patate grandi
1 peperone rosso
1 fetta di prosciutto cotto intera affumicato
1 provola da 150 gr bianca
olio extra vergine  di oliva Dante
sale e pepe q.b
rosmarino Tec-Al
insaporitore per carni in umido Ariosto

Procedimento:

Al macinato di pollo aggiungere il prosciutto cotto tagliato a dadini,sale ,pepe,ed un po' di rosmarino.
Su un foglio di carta forno umida sistemare le fette di bacon e stendervi sopra il composto di carne ed insaporire con l'insaporitore ariosto,tagliare a fette la provola,chiudere come il polpettone ed avvolgerlo nella carta forno irrorandolo con un po' di olio.Chiudere la carta ed adagiarlo in una teglia e metterlo in forno a 200° per 20 minuti.
Nel frattempo tagliare le patate a cubetti grandi  ed i peperoni e cuocerli con un cucchiaio di olio ed un po' di acqua in una padella.
Trascorso il tempo per la cottura a forno,tirare fuori la teglia,togliere la carta forno dal polpettone ed aggiungere le patate ed i peperoni  e rimettere in forno per ancora 30 minuti circa.
E' un secondo con contorno molto saporito.......
Buona serata a tutti...........

lunedì 17 ottobre 2011

Nuovissima collaborazione

Buona sera a tutti ,stasera vi posto le immagini di questa mia nuova collaborazione con le ceramiche di Susanna DeSimone,andate a visitare il suo sito ,ci sono fantastiche ceramiche dipinte a mano....bellissime ed anche delle bomboniere fantastiche..........La signora DeSimone mi ha voluto omaggiare di queste meraviglie..............

sabato 15 ottobre 2011

Calzone alle verdure

Buon sabato a tutti.........Oggi posto la ricetta di questo calzone molto gustoso,che piace anche ai bimbi

Ingredienti:
pasta per pizza
1 scatoletta di sgombro ASDOMAR
2 scatolette di tonno all'olio ASDOMAR
300 gr di carote
300gr di zucchine
300 gr di patate
1 cipolla
4 cucchiai di grana grattugiato
1 tuorlo
1 cucchiaio di olio di oliva Dante
farina per la lavorazione
sale fino


Preparazione
Mettere la pasta per la pizza già pronta in una ciotola che la contenga.
Sbucciare le patate e tagliarle a metà,pulire e lavare il cavolfiore e dividerlo in cimette.
Lessarlo in abbondante acqua salata Scolarlo e metterlo a raffreddare in una ciotola,schiacciarlo anche un pò.In una padella mettere l'olio e le verdure crude,patate ,zucchine,carote e cipolla,far cuocere le verdure aggiungendo un pò di acqua.Una volta cotte aggiungere lo sgombro ,il tonno e il cavolfiore ed amalgamare il tutto.......Farlo raffreddare.Tirare la pasta ed aggiungervi all'interno le verdure e per finire cospargere di grana grattugiato,Chiudere l'impasto e formare il classico calzone.
Scaldare il forno a 180°,foderare una teglia con carta forno adagiarvi sopra il calzone e bucherellare la superficie con la punta della forchetta.Infornare per 30 minuti....
Potete fare anche dei piccoli calzoni....

venerdì 14 ottobre 2011

Orata alle olive

Buonasera  a tutti,sfogliando una vecchissima rivista di un giornale di cucina,ho trovato questa ricetta molto veloce e saporita.......

Ingredienti :
500 gr di filetti di orata
1/2 bicchiere di vino bianco
prezzemolo
1 spicchio di aglio
100 gr di  olive nere
brodo di pesce
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva Dante
sale q.b

Preparazione :
Lavare ed asciugare i filetti di pesce.Spellare l'aglio,lavare il prezzemolo e tritarlo.Sgocciolare le olive dalla loro acqua di conservazione.
Scaldare il forno a 180°,
scaldare in una padella l'olio a fuoco alto,rosolarvi  i filetti di orata salare  e bagnare con il vino bianco e lasciar evaporare 5 minuti a fuoco medio.Togliere i filetti dalla padella e trasferirli in una pirofila,versarvi sopra il brodo e le olive,mettere in forno per 15 minuti.Bagnare il pesce con  il liquido di cottura.
Sfornare,spolverizzare con il prezzemolo e servire...Buon weekend...


mercoledì 12 ottobre 2011

Torta paradiso di Anna Moroni

Buongiorno a tutti.Questa ricette è una vecchia ricetta di A.Moroni di parecchio tempo fa e dietro l'idea che mi aveva dato Eli69 del blog "   Aggiungi un posto a tavola" sono diventate delle tortine paradiso alla marmellata di arancia....Sono buonissime per la merenda dei bimbi.Io vi do la ricetta completa poi se volete dimezzare le dosi non è un problema........

Ingredienti:
250 gr di burro
310 gr di zucchero a velo
5tuorli e 2 uova intere
160 gr di farina
160 gr di fecola di patate
1/2 bustina di lievito per dolci
1 bustina vanillina
scorza grattugiata di un limone
un pizzico di sale



PROCEDIMENTO:

Montare bene il burro con lo zucchero a velo con lo sbattitore elettrico.Aggiungere le uova ed i tuorli quindi  aggiungere le farine ,la vanillina  ed il lievito per ultimo.Versare il tutto in uno stampo imburrato ed infarinato di 26 cm di diametro e livellarlo per bene.Infornare a 190° per 40 minuti e fate la prova stuzzicadente......Lasciar intiepidire la torta ed una volta pronta tagliarla a metà e guarnirla con la marmellata di arance.Ricomporre il dolce con l'altra metà e tagliare in tante piccole tartine.......Cospargere la superficie o di zucchero a velo o di cacao amaro  è buonissima in entrambi i modi.....

domenica 9 ottobre 2011

Pizza con le cime di rapa

Buongiorno a tutti e buona domenica..........Vi posto la ricetta della pizza che ho preparato ieri sera .L'impasto è quello che fa  il mitico  Bonci e vi posso assicurare che la pizza è buonissima ma soprattutto digeribile..............

Ingredienti
1 kg di farina (800 gr 00 e 200 gr di semola rimacinata)MoliniChiavazza
800gr di acqua
1 bustina di lievito secco
un po' di zucchero
sale
2 cucchiai di olioDante

PER LA FARCIA
1/2 kg di cime di rapa pulite
sale
un po' di olioDante



Procedimento
Mettere in una capiente ciotola la farina ed aggiungere un po' alla volta l'acqua.Aggiungere il lievito secco ed ancora acqua ,non bisogna mai aggiungere altra farina,mettere il sale ed un'altro po' di acqua.Aggiungere l'olio e mantecare.Lasciare  l'impasto così per 10 minuti.Riprenderlo ed iniziare a fare le pieghe su un tavolo di legno,iniziare a fare le pieghe e si noterà che l'impasto si asciuga man mano.Mettere l'impasto in una ciotola e porlo in frigo coperto da pellicola nella parte bassa del frigo,dove vengono poste le verdure e lasciarlo lì per 24 ore.

Il giorno dopo riprendere l'impasto e con le mani allungarlo sul piano ,metterlo sulle mani e passarlo in una teglia oleata.Mettere le cime di rapa a crudo,aggiungere un po' di sale e di olio e metterci sopra l'atra pasta di pizza già tirata.Oleare la superfice.Accendere il forno ben 15 minuti prima.Disporre la teglia prima sotto e poi trascorsi 10 minuti metterla a metà.......Dopo circa 10 minuti è pronta .In genere dipende dai propri forni....Vi assicuro che è una pizza digeribile e termina subitissimo..................

sabato 8 ottobre 2011

Buongiorno a tutte questa ricettina che posto è fatta con degli avanzi ........e siccome in cucina non si butta via niente.....Mi son detta perchè non usare questi filetti di orata per condire una pasta?Ecco cosa ne è venuto fuori

Ingredienti:
2 filetti di orata
2 scatolette di tonno Asdomar
pomodorini ciliegina freschi
prezzemolo
insaporitore per pesce ariosto
aglio
320 gr di gemelli pastacolavita




Preparazione
Tagliare  a dadini i filetti di orata e metterla a marinare in olio,insaporitore ed un po' di limone.
Nel frattempo in una padella mettere aglio olio e pomodorini e far cuocere per pochi minuti,aggiungere il tonno sgocciolato ed infine i pezzetti di orata tolti dalla loro marinatura e leggermente asciugati..........
Cuocere la pasta in acqua bollente salata, una volta cotta scolarla ed aggiungerla al sughetto.
Farla  insaporire per bene e cospargerla di prezzemolo fresco.Servire........
Ricetta rapida e buonissima........

venerdì 7 ottobre 2011

Baci alle mandorle

Io che adoro il cioccolato bianco non poteva mancare una variante dei classici baci anche al cioccolato bianco..........................Goduriosissimi...

Ingredienti:
125 gr di cioccolato bianco
100 gr di burro
50 gr di zucchero a velo
50 gr di mandorle tritate
nocciole da mettere sopra

Far sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco ed il burro.Mescolare per bene ed aggiungere lo zucchero a velo e le mandorle grattugiate.Mescolate per bene.
Distribuire prima la nocciola e poi il composto nello stampo apposito per questa preparazione e far raffreddare per 3/5 ore in frigorifero e dopo questo tempo mangiarli sono buonissimo...Se li volete conservare potete metterli in qualche contenitore ermetico(Tupperware) .Vi posso assicurare che una volta preparati non avrete il tempo di poterli conservare......
Con questa ricetta partecipo ai contest

giovedì 6 ottobre 2011

Girelle di pollo farcite con prosciutto e grana

Buongiorno a tutti miei cari lettori.........
Ho preparato queste girelle perchè molto veloci e gustose,si accompagnano con qualsiasi tipo di contorni e i bimbi ne vanno matti..................

Ingredienti:
600 gr di petto di pollo a fette
150 gr di prosciutto crudo a fette sottili
100 gr di grana grattugiato
20 ml di olio extra vergine di oliva Dante
1 cipolla
1 carota
100ml di brodo vegetale
vino bianco
sale e pepe q.b

Disporre le fettine di pollo su un tagliere,coprirle con carta forno e batterle leggermente con il batticarne per allargarle un po'.
Cospargere con il formaggio grattugiato e disporre su ciascuna fetta il prosciutto crudo ritagliando la parte in eccesso.Avvolgere la carne su se stessa  e fermare ogni involtino o con lo spago da cucina o il legnetto.

Scaldare un po' di olio in una casseruola aggiungere questi involtini e rosolarli da ambo i lati per 2 minuti.Irrorarli di vino bianco e lasciar evaporare per pochi minuti a fuoco vivace.Aggiungere il brodo(questo l'ho fatto con un dado vegetale) nella casseruola e lasciar cuocere gli involtini.Se è necessario aggiungere altro brodo.Insaporire con sale e pepe.Togliere gli involtini dal fuoco metterli in un piatto da portata e tagliarli a girelle....Servire con qualsiasi contorno

mercoledì 5 ottobre 2011

Nuova Collaborazione

Buongiorno oggi vi presento una nuova collaborazione.......Molto dolce ......Si tratta dei prodotti uht del marchio CO.DA.P meglio conosciuto come panna "Hulalà".Ringrazio Gianluca responsabile del settore marketing dell'azienda,che tanto gentilmente mi ha omaggiato de questi magnifici prodotti.....Andate a visitare il loro sito,troverete tantissime novità e prodotti di grandissima qualità.........

lunedì 3 ottobre 2011

Cannelloni ripieni di caciotta e melanzane

Ciao a tutti ,approfittando del grande regalo che mi ha fatto la  INALPI,ho voluto inserire tra i miei ingredienti la loro caciotta....e devo dire che è stata un'ottima scelta.......E' stato un  primo gustosissimo...

Ingredienti:
10/12 cannelloni secchi
100 gr di caciotta INALPI
3/4 melanzane
1 ciuffo di basilico
1 spicchio di aglio
passata di pomodoro
latte
olio extra vergine di oliva Dante
sale e pepe q.b
300 gr di macinato
formaggio grattugiato Inalpi

Procedimento:
Mettere un cucchiaio di olio in una padella,aggiungere un po' di cipolla tritata,far rosolare e poi aggiungere il macinato di carne ,farlo dorare ed aggiungere un po' di birra e farlo evaporare......Una volta pronto lasciarlo raffreddare.
Tagliare a cubetti le melanzane senza sbucciarle e lasciarle in ammollo nel latte per circa 20 minuti.
Tagliare la caciotta a dadini....Scaldare un velo di olio e metterci i cubetti di melanzane ben scolati,aggiungere un po'di acqua e salare,lasciar cuocere......
Mettere in una ciotola tutti gli ingredienti e  qualche foglia di basilico tritata con le mani.Con questo composto farcire i cannelloni,disporli in una teglia da fono rivestita di carta forno.Aggiungere  la passata di pomodoro,i cannelloni,e per finire il formaggio grattugiato.
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti.Una volta pronti lasciarli fuori per farli intiepidire e poi servire........

sabato 1 ottobre 2011

NUOVE COLLABORAZIONI

Ciao a tutti questa sera vi mostro le altre mie collaborazioni...........

La Prima è un'azienda leder nel settore dei formaggi,la I.N.A.L.P.I,un'azienda in grado di adoperare solo latte ITALIANO per i loro formaggi.La tracciabilità del prodotto e la costante attenzione alle norme igienico sanitarie hanno fatto sì che l'azienda riesca a produrre dei formaggi di alta qualità.ANDATE A VISITARE IL LORO SITO E I LORO PRODOTTI VI SORPRENDERANNO


La Seconda è la ECOBIOSHOPPING azienda del monouso responsabile,che rispetta la natura,l'ambiente.Sono prodotti adatti alla ristorazione ed al catering,con un attento lavoro producono anche una linea completa di stoviglie monouso..ANDATE A VISITARE IL LORO SITO CI SONO PRODOTTI MOLTO BELLI E TANTE NOVITA'

RINGRAZIO LE DUE AZIENDE CHE HANNO DATO FIDUCIA AL MIO BLOG OMAGGIANDOMI DEI LORO FANTASTICI PRODOTTI
Gli Oleifici Mataluni di Montesarchio (Benevento) hanno siglato un accordo biennale di partnership con il club veneto, che milita nella super liga tra le migliori squadre associate alle Federazioni di Irlanda, Scozia, Galles e Italia, e partecipa alla Heineken Cup, la Coppa d'Europa di rugby a 15 che rappresenta la massima competizione continentale per club.